Raffaello Bettini rappresenta dal 1938 un’eccellenza tutta italiana nella lavorazione artigiana del cappello. 

La nostra storia ha il sapore di un’affascinante saga familiare che si snoda attraversando più di un secolo, arrivando a toccare le coste di opposti continenti e rappresenta un esempio unico di intreccio di tradizione e innovazione.

Giovanni Papini, oggi a capo dell’azienda, è custode dell’eredità industriale che risale al cappellificio Oreste Cinelli, fondato a Signa nel 1886 e divenuto in breve tempo uno tra i più importanti centri produttivi toscani e italiani nella lavorazione della paglia e del cappello.

Questo proprio grazie all’intraprendenza di Raffaello Bettini, nonno di Giovanni e nipote di Oreste, pioniere dell’apertura di una filiale dell’azienda Cinelli a Porto Rico nel 1932 e successivamente, in seguito alla chiusura della ditta dello zio nel 1938, artefice della nascita dell’azienda a proprio nome, presso la quale inizierà a lavorare anche la figlia Giovanna, che qui incontrerà colui che poi diverrà suo marito Primo Papini, socio di Raffaello fin dagli albori dell’attività.

L’altra protagonista di questa affascinante storia è Alessandra Fantacci, moglie di Giovanni dal 1977 e oggi vero cuore e motore stilistico dell’azienda, anche ella erede di una tradizione secolare in qualità di nipote di Carlo Fantacci, successore alla gestione di un altro celebre e storico cappellificio di Signa, la “Felice Marinesi & Co”, fondata nel 1875

Questo felice e duraturo connubio, recentemente rafforzato dall’ingresso della quarta generazione rappresentata dal figlio Pietro, ha costituito negli ultimi anni la forza propulsiva in grado di condurre l’azienda fino ai nostri giorni.

Sembra quindi scritto nel dna della famiglia il destino di traghettare nel tempo la tradizione artigianale della lavorazione della paglia tipica di Signa. 

Una vera e propria attività di successo, sviluppatasi negli anni con l’esportazione dei prodotti sui principali mercati esteri, l’introduzione di una linea invernale di berretti e sciarpe lavorati a mano, il lancio di una linea di cappelli e accessori femminili a marchio “bettina®”, alla quale si va infine ad aggiungere la collezione di cappelli da uomo a marchio “Raffaello Bettini”.